• LABORATORIO DI RICERCA E BIOBANCA

A fini di ricerca è attiva dal 1991 una Banca Biologica di tessuti ed emoderivati, creata nel rispetto delle linee guida internazionali, autorizzata dal Comitato Etico e riconosciuta dall’Azienda Ospedaliera di Padova. Giornalmente in essa si conservano campioni che a tutt’oggi derivano da circa 25000 pazienti, portatori di diverse neoplasie (esofago, stomaco, colon-retto, fegato, polmone, pancreas, tiroide, paratiroide, surrene, mammella, melanoma e sarcoma).

Accesso ai campioni

Per accedere ai campioni è necessario compilare una richiesta in cui si descrive la tipologia dei campioni richiesti e la quantità, a cui deve essere allegato un abstract del progetto di ricerca per cui si richiedono i campioni. La richiesta viene valutata ed eventualmente approvata da un comitato tecnico-scientifico. L’approvazione da parte di un comitato etico facilità la procedura.

Servizi offerti

Processamento, stoccaggio e consegna di sangue e tessuti. I ricercatori che intendono conferire campioni alla biobanca, per un progetto specifico o per una raccolta prospettica, possono fare richiesta diretta al responsabile (Prof Pucciarelli) per una valutazione delle esigenze specifiche.

Qualità dei campioni

Gli emoderivati (siero, plasma e buffy-coat) vengono processati entro 24 ore dal prelievo e conservati a -80°C. I tessuti (tumorale e normale distale) vengono conservati in vapori di azoto liquido -150°C.

CONTATTI:

Dr. Marco Agostini [email protected]

Dr.ssa Clara Benna [email protected]

© Copyright Dipartimento di Scienze Chirurgiche, Oncologiche e Gastroenterologiche - Clinica Chirurgica I – Università degli Studi di Padova